Olio extra vergine di oliva

 

Biologico - Estratto a freddo


Le colline tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana sono ideali per la coltivazione dell’olivo e per la produzione dell’olio extra vergine d’oliva di eccellente qualità. Ad Avignonesi abbiamo 2.270 piante dalle quali otteniamo il nostro olio d’oliva extravergine certificato biologico, tutto lavorato nel nostro frantoio.
Cultivar

Leccino, Frantoio, Moraiolo, Maurino, Pendolino

Raccolta

Dal 15 ottobre al 2 novembre. Raccogliamo le olive durante le ore soleggiate del giorno, manualmente e con l’aiuto di agevolatori. Le olive sono trasportate direttamente al nostro frantoio della Tenuta La Selva dove vengo lavate e frante lo stesso giorno.

Frangitura

Il frantoio lavora su un sistema a dischi, che riduce il trauma a cui sono soggette le olive e preserva maggiormente le componenti aromatiche.

Gramolatura

La pasta d’olive viene quindi delicatamente rimescolata nella gramola dove viene lavorata a freddo (tutti i processi di lavorazione sono a freddo), per un periodo breve, che varia in funzione del grado di maturità delle olive.

Estrazione

L’estrazione avviene per mezzo di un decanter a due fasi che separa la sansa e le acque di vegetazione dall’olio. L’olio viene poi sottoposto ad una centrifugazione per eliminare gli ultimi residui di acqua di vegetazione.

Filtrazione

Il nuovo olio d’oliva viene rapidamente filtrato per garantirne una migliore conservabilità.